Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare la vostra esperienza. Proseguendo la navigazione o chiudendo questo messaggio, vi dichiarate in accordo con le nostre condizioni sul trattamento dei dati personali.

Cross
Caricamento in caorso
New LXF
Incisione Prodotto 100 x 30 mm [3.94 x 1.18 in] col 00 min 10
Prespaziati Prodotto 100 x 20 mm [3.94 x 0.79 in] col 01 min 01
Settore FR MC MI PA
Crash test 20 G
In ottemperanza alle disposizioni fornite dal Ministero della Salute in materia di pubblicità sanitaria relativa a dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico-chirurgici, si informa che i contenuti del sito web di Spencer Italia S.r.l. a socio unico sono riservati esclusivamente a operatori sanitari/professionali. Tali contenuti (testi, immagini e filmati), quando relativi ai presidi di cui sopra, non hanno carattere pubblicitario, bensì di natura esclusivamente informativa per i clienti e i potenziali clienti. Proseguendo nella navigazione del sito di Spencer Italia S.r.l. a socio unico l'utente dichiara di essere un operatore professionale. Riferimento: Ministero della Salute – "Nuove linee guida della pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici in vitro e presidi medico-chirurgici" del 28 Marzo 2013; Aggiornamento delle "Linee guida in merito all'utilizzo di nuovi mezzi di diffusione della pubblicità sanitaria" del 17 Febbraio 2010.

Cross


Barella autocaricante ad altezze variabili

Il segreto della Cross risiede nella concezione Space Frame che, mediante la saldatura di speciali tubolari in acciaio inox e alluminio, permette la realizzazione di una struttura realmente innovativa, non solo nelle forme e nella funzionalità, ma anche e soprattutto nei contenuti tecnologici intrinseci e nella ricerca di spazi abitualmente non utilizzati. Ci siamo inoltre preoccupati di dare a questa barella una linea esteticamente armoniosa e discreta. La possibilità di disporre di una vasta scelta di colori accresce infine le possibilità di abbinamento, a cui possono aggiungersi esecuzioni speciali in presenza di quantità adeguate. La barella Cross viene fornita con due cinture modello STX 702. Il carattere dinamico e professionale della nuova Cross viene completato da optional quali i portaflebo a scomparsa, il freno di stazionamento e il superprotetto portabombola. Tutto in una barella pensata per chi vuole tutto.

Più informazioni

Meno informazioni

L'importanza di un atteggiamento psicologico positivo e sereno da parte del paziente viene riconosciuta come una delle chiavi per la buona riuscita del soccorso e del trasporto. Di riflesso, la macchina deve possibilmente perdere la sua connotazione meccanica e divenire un oggetto vicino e “servizievole”, un partner piuttosto che uno strumento ostile imposto dal momento o dall'infermità. Noi della Spencer, che produciamo presidi per il soccorso e il trasporto di pazienti, nel concepire la nuova Cross abbiamo dedicato un'attenzione tutta speciale al rapporto tra paziente e barella, tra paziente e operatore e tra operatore e barella. Il nostro fine è quello di realizzare un prodotto utilizzabile ergonomicamente, anche in condizioni di disagio fisico o ambientale, e psicologicamente con successo anche in situazioni di massima intensità operativa.

I COLORI DELLA CROSS

Liberate la creatività. Personalizzate colori e accessori. Date spazio alle Vostre idee. La Vostra personalità darà alla Cross una forma inimitabile: la Vostra. Per questo nasce la policromaticità di uno strumento indispensabile come la barella, perché gli operatori del soccorso sono tecnici e professionisti, ma anche uomini attenti a ciò che li circonda. Insomma, il colore è sinonimo di aggregazione, riconoscimento di segnali e vesti. Perché, dunque, non marchiare con un segno anche gli strumenti usati dal gruppo proprio nel mondo del soccorso, dove innumerevoli sono i gruppi e dove importanti sono i colori? Ebbene, con il colore Spencer è riuscita a creare uno strumento non solo tecnicamente all'avanguardia, ma anche riconoscibile e personalizzato con i propri segni cromatici. Superato agevolmente ogni problema tecnico, funzionale e strutturale che rendesse la Cross unica nel suo genere e nuova nella sua ideazione, è stato affrontato anche un aspetto finora trascurato nell'ambiente: il problema della riconoscibilità, personalità e unicità della barella. Solo il colore poteva contribuire alla causa. La gamma dei colori consente di ottenere 56 varianti che riflettono la personalità intensa e profonda della Cross, congiuntamente alla personalità di chi la possiede. I pattini ad assetto variabile, i paracolpi in poliuretano espanso e i giunti sono stati realizzati in nero e creano un'armoniosa sinergia con la verniciatura del telaio.

Highlights

Alzatesta


Le barelle Spencer si distinguono anche per il sistema meccanico di regolazione dello schienale MBC, una vera pietra miliare nella tecnica dei sistemi di bloccaggio. Un sistema che garantisce con affidabilità e durata milioni di movimentazioni senza dover attivare nessun tipo di leva e, soprattutto, potendo sollevare lo schienale anche lateralmente. Per resettare lo schienale o selezionare posizioni intermedie si può utilizzare una sola mano sia per attivare il pomello ergonomico, collocato in posizione distale e facilmente reperibile, che per sostenere il carico contemporaneamente.

Trendelenburg


Un ingegnoso e inedito sistema meccanico, che interagisce con una cremagliera ricavata sul dorso dello stampo del piano paziente, assicura l'attivazione del sistema antishock con un unico movimento, senza la necessità di attivare leveraggi. Per resettare il piano o selezionare posizioni intermedie si interviene modificando l'assetto di una leva posta lateralmente, facile da individuare.

Configurazione TF


  • Regolazione dell'inclinazione della testa tra 0 e 75 °
  • Regolazione della posizione antishock o Trendelenburg tra 0 e 10 °
  • Regolazione della posizione comfort o Fowler tra 0 e 45 °

ALTEZZE VARIABILI


Questo meccanismo consente di adattare la barella alle esigenze dell'intervento. Nel caso di pazienti deambulanti o anziani, per agevolarne la salita o la discesa, è sufficiente sistemare la Cross in posizione inclinata. Nel caso di traslazione del paziente vi è la possibilità di regolare la barella ad altezza intermedia modificando anche l'inclinazione delle gambe posteriori, evitando agli operatori sanitari sovraccarichi muscolari nel passaggio dal letto alla barella e viceversa.

ALTEZZE DI CARICO


ALTEZZE DI CARICO
La variazione dell'altezza del carrello in relazione ai diversi piani di carico dell'ambulanza è resa possibile grazie a:
  • un carrello di carico con sei diverse altezze, posizionabili con estrema facilità senza intervento di tecnici specializzati
  • un sistema brevettato di pattini a geometria variabile che garantisce sia un angolo di scivolamento ottimale durante il carico sia il mantenimento in bolla della barella una volta posta sull'ambulanza.
La Cross si adatta a tutti i piani di carico, consentendo di essere utilizzata su tutti i mezzi presenti in autoparco.

PATIENT ZONE


Patient Zone
Nelle zone dove l'assistenza al paziente diventa critica, sia in termini terapeutici che di trasferimento, il telaio è stato modellato per consentire interventi più confortevoli ed efficaci.

ACCORCIAMENTO


Se ve ne fosse la necessità, la Cross si accorcia per garantire una grande maneggevolezza in ambienti particolarmente angusti o in piccoli ascensori. Il carrello può ruotare sia verso l’alto (bloccaggio automatico), nel caso si voglia attivare un sistema di respingenti per la protezione del paziente, sia verso il basso.

SALVASCHIENA


SALVASCHIENA
Le ruote, ogni volta che si colloca la barella in ambulanza o a terra, grazie a un elementare cinematismo, si alloggiano in uno spazio opportunamente ricavato sotto il telaio: un altro sistema salvaschiena.

STABILITÀ


STABILITÀ
Un'eccellente distribuzione del peso, garantita da una geometria evoluta e dallo chassis saldato, conferisce alla Cross stabilità assoluta.

Effetto Compliance Suspension


Spencer ha sviluppato un nuovo "concept" di sospensione, il sistema SCS (Spencer Compliance Suspension), che rappresenta un importante passo avanti nel campo dell'architettura delle sospensioni passive. SCS si differenzia dall'approccio tradizionale per il modo in cui si generano gli spostamenti sotto carico della sospensione. Prevede infatti un semplice braccio con particolari proprietà di rigidezza che consentono al braccio stesso di garantire il tradizionale ruolo strutturale, ma anche di contribuire pesantemente allo spostamento sotto carico della sospensione. La speciale geometria arcuata delle gambe modifica immediatamente la forza di smorzamento di ciascuna ruota in funzione del fondo stradale. Il risultato di questa integrazione di funzioni è un sistema in grado di assicurare un livello elevato di comfort e sicurezza, senza la complessità e i costi normalmente associati a una prestazione equivalente. Tra le caratteristiche migliorate, la più rilevante è la flessibilità longitudinale della sospensione, fondamentale per la creazione di alti livelli di comfort.
I COLORI DELLA CROSS
Otto colori per il telaio, il carrello di carico e le gambe anteriori e posteriori generano la policromaticità della Cross.
I COLORI DELLA CROSS
Anche il pianale, nelle sette varianti di colore, rispetta il concetto della policromia introdotto dalla Cross, grazie alla colorazione in fase di fusione con pigmenti di nuova concezione assolutamente sorprendenti.

Specifiche

Cross Meno informazioni Più informazioni


  • Lunghezza: 1980 mm
  • Lunghezza accorciata: 1660 mm
  • Peso: 38.7 kg
  • Portata: 170 kg
  • Larghezza: 580 mm
  • Ruote: 200 Ø mm anteriori fisse e posteriori autodirezionali
  • Freni: posteriori
  • Altezza di carico: da 480 a 750 mm
  • Spondine reclinabili - Lunghezza: 680 mm
  • Spondine reclinabili - Altezza: 200 mm
Newsletter Spencer